Divine Word Missionaries

Breaking News


Info & News

from the Generalate

from the Provinces







Back to

Info&News

Members' Area

Site Map

Home


The new edition of the Atlas hierarchicus
on the Church's presence in the various continents
was presented to the Pope

Vatican City (Fides Service) - This morning, July 6, at 11am, His Exc. Mgr. Fernando Filoni, Prefect of the Congregation for the Evangelization of Peoples, accompanied by Rev. P. Giancarlo Girardi, SVD, Editor of the publication, and Fr. Leonardo Sileo, OFM, Director of "Urban University Press" Publishing, presented to the Holy Father Benedict XVI, the sixth edition of the Atlas hierarchicus, and donated the first four copies of the work. This new edition was promoted and financed by the Congregation for the Evangelization of Peoples, published by the "Urban University Press", the publishing house of the Pontifical Urban University. The introduction of Pope Benedict XVI highlights its importance.

Accurate and detailed lists of statistic notes in color illustrating the current Church's presence in the various continents providing the general framework of Catholics worldwide. Highlights of the new Churches which have been established in recent years and the list of the dioceses.

The previous edition dated back to 1992. The Holy See had repeatedly asked the review and updating. Meanwhile, in fact, many changes had taken place both locally and globally: the new communities had sprung up, the number of the baptized had grown and ecclesiastical jurisdictions, especially dioceses and the Archdioceses, had increased. Consequently, a new atlas was needed, which required four years of work.

As Fr. Girardi, the curator of the work highlights, the objective of the new configuration was not only to provide detailed statistics on individual countries, but also to present a general vision, current and geographical, of the Catholic population. With regards to the data, there are two elements which deserve to be highlighted: the distribution by continents and nations of the dioceses/legal jurisdiction, and the numerical distribution of Catholics, in absolute terms and in proportion to the population of various countries. The languages used are Italian, English, French and Spanish. For place names and the names of the various rites, reference was made to the nomenclature Pontifical Yearbook. (SL)

(Agenzia Fides 06/07/2011)

Comunicato Stampa – Città del Vaticano
06 luglio 2011
Pubblicata la sesta edizione dell’«Atlas Hierarchicus»

ercoledì 06 luglio 2011, alle ore 11, S.E.Rev.ma Mons. Fernando Filoni, Prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, accompagnato dal Rev.do P. Giancarlo Girardi, SVD, Curatore della pubblicazione, e da P. Leonardo Sileo, OFM, Direttore della Editrice “Urbaniana University Press”, sono stati ricevuti dal Santo Padre per presentargli la sesta edizione dell’“Atlas Hierarchicus" e per donargli le prime 4 copie dell’opera.

Questa nuova edizione, opera di grande pregio editoriale, è stata promossa e finanziata dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e pubblicata dalla “Urbaniana University Press”, la casa editrice della Pontificia Università Urbaniana. L’introduzione di Papa Benedetto XVI ne evidenzia l’importanza.

Accurate tavole a colori e dettagliate note statistiche illustrano l’attuale presenza della Chiesa nei vari continenti fornendo il quadro generale dei cattolici nel mondo. In evidenza le nuove Chiese particolari che sono state costituite in questi ultimi anni e l’elenco delle circoscrizioni ecclesiastiche.

P. Giancarlo Girardi, SVD, in collaborazione con la Congregazione per l'Evangelizzazione dei Popoli, la Segreteria di Stato, la Congregazione delle Chiese Orientali e quella per i Vescovi, ha curato questa nuova edizione sulla base delle precedenti, avvalendosi dei dati degli “Acta Apostolicae Sedis”, dell'“Annuario Pontificio” del 2009, delle mappe e statistiche provenienti dagli archivi delle varie Congregazioni romane e dei materiali custoditi presso la Casa Generalizia della Società del Verbo Divino.

La precedente edizione risale al 1992. La Sede Apostolica ne aveva sollecitato più volte la revisione e l’aggiornamento. Nel frattempo, infatti, erano avvenuti numerosi mutamenti sia a livello locale che mondiale: erano sorte nuove comunità, il numero dei battezzati era cresciuto e le giurisdizioni ecclesiastiche, prime fra tutte Diocesi e Archidiocesi, erano aumentate. Di conseguenza, si imponeva un nuovo Atlante. Il lavoro editoriale è apparso subito tutt’altro che facile e agevole, anche perché mutamenti della situazione ecclesiale si verificavano in corso d’opera.

L’obiettivo della nuova configurazione non è stato solo quello di offrire delle statistiche dettagliate sui singoli Paesi, ma anche quello di presentare una visione generale, ‘attuale’ e ‘geografica’, della popolazione cattolica.

A riguardo dei dati, due sono gli elementi che meritano di essere messi in luce:

  1. La distribuzione per continenti e nazioni delle circoscrizioni ecclesiastiche/giuridiche.
  2. La distribuzione numerica dei cattolici, in assoluto e in proporzione alla popolazione dei vari Paesi.

Le lingue adottate sono l’italiano, l’inglese il francese e lo spagnolo. Per i nomi delle località e per la denominazione dei vari riti, si è fatto riferimento alla nomenclatura dell’Annuario Pontificio.

La terza, quarta e quinta edizione dell’Atlas Hierarchicus furono realizzate da cartografi della Società del Verbo Divino e pubblicate dalla casa editrice “San Gabriel-Verlag”, a Mödling - Vienna, Austria. P. Heinrich Emmerich SVD curò le edizioni del 1968 e del 1975, mentre P. Zenon Stezycki SVD curò l’edizione del 1992.

La nuova edizione ha richiesto quattro anni di lavoro minuzioso. La realizzazione cartografica è stata possibile grazie alle odierne raffinate tecnologie tipografiche e alla fattiva collaborazione della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli, della Segreteria di Stato e delle Congregazioni per le Chiese Orientali e per i Vescovi, che hanno messo a disposizione la documentazione occorrente e quanto era necessario. Un prezioso aiuto al Curatore e alla Urbaniana University Press è venuto dalla Casa Generalizia della Società del Verbo Divino che ha fornito tutto il materiale delle edizioni precedenti in suo possesso.

Sollecitata dalla Santa Sede, di questa nuova opera il Santo Padre potrà farne uso nei suoi incontri personali che quasi quotidianamente ha con i Vescovi che vengono a Roma per la visita “ad limina”.

L’augurio è che il nuovo Atlas Hierarchicus, ora e in futuro, possa infondere nei lettori e negli studiosi fiducia e gioia per il cammino fin qui percorso dalla Chiesa nella storia di questo nostro mondo.

Urbaniana University Press
via Urbano VIII, 16; 00120 Città del Vaticano
tel. +39 6 6988.1745; fax +39 6 6988.2182
e-mail: uupdir@urbaniana.edu