Divine Word Missionaries

Peace and Justice Issues


Contents

Opfer der Folter
GEBET

Torture Victims
PRAYER

Víctimas de la Tortura
ORACIÓN

Vittime della Tortura
PREGHIERA

Vítimas da Tortura
ORACIÓN


Back to

Peace & Justice

Members' Area

Site Map

Home


26 Giugno – Giorno di Solidarietà
con le Vittime
della Tortura (ONU)

Preghiera

«SENZA RISPETTO PER L’UOMO NON SI BATTE IL TERRORISMO» (dal discorso del Papa Giovanni Paolo II al Presidente Bush)

Soccorrimi, Signore, per il tuo immenso amore!

Ma io sono un verme e non un uomo, ludibrio della gente e scherno della plebe.
Tutti al vedermi m'irridono, storcono la bocca, scuotono il capo:

Soccorrimi, Signore, per il tuo immenso amore!

Non restare lontano da me, poiché la sventura è vicina e non v'è chi soccorra.
Mi hanno circondato tori senza numero, giovenchi di Basan mi hanno accerchiato.
Tengono aperte su di me le loro fauci, leoni ruggenti, pronti a sbranare..

Soccorrimi, Signore, per il tuo immenso amore!

Come acqua mi sento disciolto, sono disgiunte tutte le mie ossa, il mio cuore è diventato come di cera, tutto si strugge dentro il mio petto.
Sì, un branco di cani mi sta accerchiando, un'accolta di malvagi mi sta intorno. Hanno scavato le mie mani e i miei piedi,

Soccorrimi, Signore, per il tuo immenso amore!

Ma tu, Signore, non restartene lontano, o mia forza, vieni presto in mio aiuto.
Strappa dalla spada l'anima mia, dalla stretta d'un cane me che sono solo,
salvami dalle fauci del leone e dalle corna di bufali me che sono misero.

Soccorrimi, Signore, per il tuo immenso amore!

Il tuo nome annunzierò ai miei fratelli, in mezzo all'assemblea dirò le tue lodi. Voi che temete il Signore, lodatelo, poiché non ha disprezzato, non ha disdegnato l'afflizione del misero, non ha nascosto il suo volto da lui, al suo grido d'aiuto l'ha ascoltato..

► Nella recente visita alla Svizzera), il Papa, Giovanni Paolo II, ha pregato per tutti quelli che soffrono a causa della prigione e delle torture. Il Papa rinnovò con veemenza la difesa della dignità umana: la dignità dell'uomo è indistruttibile, perciò ogni oltraggio recato all'uomo si rivela, in definitiva, un oltraggio al suo Creatore, che lo ama con amore di Padre.

Suggeriamo un momento di silenzio, o canto soave, d’accendere alcune candele ricordando la Luce di Cristo torturato e crocifisso, ma Risorto, speranza di ogni sofferente.

Preghiamo

«Signore della Vita, ascolta la preghiera di tutti coloro che soffrono nel corpo e nello spirito e soprattutto di quelli che patiscono l'umiliazione del carcere e l'oppressione della tortura».

In ogni essere umano vogliamo riconoscere ed onorare la tua immagine, o Dio!

«Signore della Vita, ascolta la preghiera delle donne vittime della violenza, esplorazione e umiliazione che subiscono nel corpo, nella mente e nello spirito ».

In ogni essere umano vogliamo riconoscere ed onorare la tua immagine, o Dio!

«Signore della Vita, ascolta la nostra preghiera per i bambini vittime degli abusi sessuali e sono violentati, fisica e psicologicamente, nella loro innocenza ».

In ogni essere umano vogliamo riconoscere ed onorare la tua immagine, o Dio!

► Preghiamo con Maria, Madre della Pietà, diciamo insieme:

Salve Regina....